POSTURAL SISTEM2022-09-10T15:14:38+00:00

SERVIZIO POSTURAL SISTEM

Posturale genzano di roma

UN SISTEMA PROGRAMMATO CHE PER RITROVARE IL TUO BENESSERE

Molti immaginano che fare Posturale voglia dire fare Ginnastica Posturale. In realtà non è così. Se l’obiettivo è curare, si usa un approccio diverso. Se invece, si vuole migliorare una condizione non patologica e prevenire la comparsa di fastidiosi dolorini, allora potrebbe essere giusto fare la ginnastica. Al fronte di questa disinformazione cerco sempre di dare le giuste informazioni in maniera tale che ogni persona riesca a ritrovare un benessere EVIDENTE, REALE e DURATURO. Per questo l’esigenza di creare un percorso, il Postural System.

Il Postural System (Percorso Posturale) è un programma ideato e strutturato in maniera tale che qualsiasi sia il tuo livello iniziale, riguardante la postura, la struttura muscolare, la sintomatologia dolorosa, ti permette di progredire e raggiungere l’obiettivo di ritornare a fare quello che più ti piace.

Sei stanco di ricorrere ai farmaci?

Sei stanco di interrompere i tuoi programmi di allenamento?

Il lavoro ti causa dolori ricorrenti?

Hai uno sport preferito?

Ami fare lunghe passeggiate?

Vorresti dire addio ai tuoi dolori ricorrenti?

Perfetto! Questo è il programma giusto per te.

COME E’ COMPOSTO IL PROGRAMMA?

Il Postural System si svolge in più fasi. Qualsiasi sia il tuo livello iniziale la fase uno è obbligatoria:

FASE 1La prima fase è la VALUTAZIONE. E’ il fulcro e l’anima del  PROGRAMMA POSTURALE. Attraverso la valutazione dei principali recettori posturali è possibile evidenziare quale può essere la causa primaria o l’elemento disturbativo dell’equilibrio posturale. In più vengono effettuati, in questa valutazione:

  • Test muscolo articolari: valuta l’escursione articolare ROM la tonicità muscolare e le loro sinergie.
  • Test neurologico: valuta le anomalie della sensibilità e della motricità causate da problemi del sistema nervoso centrale o periferico.

FASE 2è rivolta a chi ha evidenziato nella fase 1 problematiche specifiche.  Per intenderci, quando la presenza di dolori (PATOLOGIA) è causata non solo da condizioni strutturali (POSTURA SCORRETTA), e sono incluse anche patologie complesse, come

  • Compressioni radicolari (lombosciatalgia/cruralgia, Cervicobrachialgia etc)
  • Algie acute e croniche (Lombalgia, Cervicalgia, etc).

Un risultato soddisfacente non è garantito, in presenza di disfunzioni o patologie invalidanti o positive ad intervento chirurgico, il passaggio alle fasi successive, pur ottenendo un discreto risultato in questa fase.

Nella Fase 2, l’approccio può essere multidisciplinare, può andare da interventi di

  • Fisioterapia strumentale (Tecarterapia) laddove la sintomatologia dolorosa sia molto marcata come le infiammazioni
  • Terapia manuale con tecniche osteopatiche laddove il blocco funzionale stia in una fase acuta e invalidante
  • Rieducazione Posturale Globale con la Metodica Mezièrés, riallineare la postura inducendo il corpo ad allontanarsi dalla condizione patologica per ricrearneunanuovapriva di sintomi RPG mezieres Genzano di Roma

Il metodo Mezieres è una tecnica di riabilitazione fisica che prende il nome dalla sua ideatrice, Françoise Mezieres. Nel 1947 nasce il metodo che pone le sue fondamenta sull’approccio globale del paziente, concezione del tutto opposta a quella analitica e segmentaria contemporanea.

L’approccio globale al paziente è dato dall’anatomia: i muscoli dorsali si comportano come un singolo muscolo, per questo si parla di catene muscolari. I muscoli sono posizionati come le tegole di un tetto: si ricoprono e si influenzano reciprocamente.

Secondo il metodo l’uomo ha la sua forma ottimale e tutte le deviazioni da questa forma perfetta non sono altro che l’espressione del disequilibrio corporeo in atto che porterà alla comparsa dei processi patologici visti, non più come fenomeni accidentali, ma come il prodotto di più fattori operanti nel tempo. Tutti i dismorfismi che non siano di natura congenita, sono corregibili attraverso il ripristino della simmetria.

La forma delle nostre articolazioni condiziona il movimento e quindi la funzione. Avvicinando la forma del paziente alla forma normale attraverso l’allungamento delle catene muscolari si recupera la funzione.
Tale allungamento è possibile in fase espiratoria, poichè in inspirazione il diaframma va ad accentuare l’accorciamento delle catene muscolari.

Il metodo è una tecnica di riabilitazione attiva costituita da trattamenti individuali differenziati in funzione delle specifiche esigenze terapeutiche e dalle caratteristiche soggettive della persona che intraprende il trattamento, il cui obiettivo è determinare una modificazione morfologica del corpo avvicinandolo, in proporzione al numero di trattamenti eseguiti , alla sua forma ideale. Quindi possiamo riassumere dicendo che con questo metodo si effettua un lavoro in statica per ottenere miglioramenti funzionali in dinamica. Questo concetto è importante da tener presente perché è quello che ci fa comprendere la differenza sostanziale da un trattamento individuale (RPG Mezièrés) da una Ginnastica Posturale di Gruppo.
Il campo di interesse è quello della patologia ortopedica: vertebrale, muscolare, articolare, dismorfica.

FASE 3: in questa fase avviene la “Costruzione della Postura“. E’ quello che viene indicata come Ginnastica Posturale.

E’ un lavoro di gruppo che, dovrebbe essere svolto da chi ha già risolto le problematiche di base nella fase 2. Da qui il lavoro può prendere le più svariate personalizzazioni in base agli obiettivi preposti. Possono organizzarsi gruppi di lavoro mirato ad un Benessere Globale, oppure mirato allo svolgimento di uno sport nello specifico, oppure mirato a poter svolgere varie discipline all’interno di  palestre, come sto facendo al Real Gym a Velletri (Rm).

Nonostante la diversità di obiettivi il lavoro nella Fase 3 si compone di 5 moduli (3+2). I primi 3 moduli di base vengono fatti ruotare in una fase iniziale e si compongono di 3 aspetti fondamentali e sono:

  • Equilibrio: con esercizi tratti dal metodo Pilates e Mezieres.
  • Forza e Stabilità: Con esercizi che allenano la CORE STABILITY e stabilizzatori della postura. La core stability è una componente fondamentale per il benessere fisico di ogni persona ed è creata dall’interazione simultanea e coordinata di diversi muscoli presenti proprio a livello del core (per capirci tutto intorno alla pancia).
  • Allenamento propriocettivo: è un pratica basata sulla stimolazione del sistema neuro-motorio nella sua totalità. E’ composto da un insieme di esercizi che vanno a creare situazioni di instabilità, allo scopo di valutare e migliorare l’utilizzazione dei segnali propriocettivi provenienti dalle parti periferiche del corpo.
    Obiettivo primario dell’allenamento propriocettivo è quello di rieducare i riflessi propriocettivi, al fine di ottenere nuovamente un ottimale controllo della postura e delle articolazioni interessate.

Qualsiasi sia la tua condizione iniziale, non esitare, prenota la tua prima valutazione posturale

 

PRENOTA

POSTURA: cosa può cambiare nella tua vita se…..

[et_pb_section admin_label="section"][et_pb_row admin_label="row"][et_pb_column type="4_4"][et_pb_text admin_label="Testo"] Sono passati TRE MESI dall'inizio [...]

Titolo

Torna in cima